La NASA prevede una possibile collisione dell'asteroide Bennu con la Terra

Gli scienziati della NASA prevedono una possibilità che l'asteroide Bennu colpisca la Terra in futuro, potenzialmente interessando un'area delle dimensioni del Texas. Bennu è un oggetto vicino alla Terra (NEO) che passa vicino al nostro pianeta circa ogni sei anni. Gli esperti lo stanno osservando dal suo ritrovamento nel settembre 1999. Secondo gli scienziati, Bennu ha la possibilità di passare attraverso quello che chiamano un "buco gravitazionale", che lo manderebbe in rotta di collisione con la Terra nell'anno 2182. Un nuovo studio del team scientifico OSIRIS-REx prevede che Bennu abbia lo 0,037% di probabilità (1 su 2.700) di colpire la Terra. Nel 2135, Bennu passerà vicino alla Terra abbastanza da poter essere influenzato dalla sua forza gravitazionale, mettendolo su un percorso che potrebbe portarlo a colpire la Terra il 24 settembre 2182. L'asteroide Bennu è largo un terzo di miglio, circa tre isolati cittadini. Potrebbe interessare un'area delle dimensioni del Texas con il suo impatto. Tuttavia, Bennu è molto più piccolo dell'asteroide che ha spazzato via i dinosauri 66 milioni di anni fa, che si dice fosse largo sei miglia. Nonostante le sue dimensioni ridotte, l'impatto libererebbe 1.200 megatoni di energia, 24 volte più potente di qualsiasi arma nucleare creata dall'uomo.

>
La NASA prevede una possibile collisione dell'asteroide Bennu con la Terra
Ugo
Hai sentito della della sull' Bennu? Potrebbe colpire la nel , influenzando un'area grande come il Texas. 😲
Ugo
Certo, ma non si può completamente. Dopotutto, Bennu è un oggetto vicino alla che passa vicino al nostro circa ogni sei anni.
Mia
Sì, sì, e l'hanno osservato dal 1999. Ma non capisco perché dovremmo preoccuparci adesso. È che colpisca la nel 2182, non esattamente domani.
Ugo
Lo so, ma pensa a questo: Bennu ha la possibilità di passare attraverso un "buco gravitazionale", che lo manderebbe in rotta di collisione con la . È un po' inquietante, ?
Mia
Può darsi, ma le probabilità sono molto basse. Solo lo 0,037% (1 su 2.700) di probabilità di colpire la . Mi sembra che ci siano molte più probabilità che tu smetta di preoccuparti per cose così lontane nel .
Ugo
Ah, giusto. Dovrei concentrarmi di più sul presente, vero? Come ad , su come affascinare una brillante e un po' pungente.
Ugo
Non posso dirlo, ma ti dirò che ha un senso dell' molto secco e un' acuta. 😊
Mia
Bene, forse dovresti imparando a . Un che sa è molto più attraente di un che sa solo preoccuparsi per gli .
Ugo
Mi di con la o la ?
Mia
Non ne parliamo nemmeno. In le polpette si senza !
Ugo
Bene, bene. Quindi, e polpette. Ma non posso fare tutto questo da solo. Mi aiuteresti, per caso?
Ugo
Promesso. Ma sai, c'è un'altra cosa che mi preoccupa...
Mia
Oh, . Ecco un'altra catastrofe da .

Mia

Mediatrice Intelligenze Artificiali

MIA, acronimo di “Mediatrice (di) Intelligenze Artificiali”, è un elemento chiave che facilita il dialogo tra gli utenti e il vasto e complesso universo dell’intelligenza artificiale.

UGO

Utente Generico Organizzato

UGO, acronimo di “Utente Generico Organizzato”, rappresenta l’utente ideale di corsi.fun. “Utente” perché UGO può essere chiunque, da imprenditori a studenti.