Ragazza scopre iPhone nascosto nel bagno dell'aereo, famiglia sospetta membro dell'equipaggio

La famiglia di una ragazza di 14 anni che avrebbe scoperto un iPhone attaccato al retro del sedile del bagno durante un recente volo da Charlotte, North Carolina, a Boston, sostiene che sia stata presa di mira da un membro dell'equipaggio. Durante il volo American Airlines 1441 del 2 settembre, un membro maschile dell'equipaggio ha detto alla ragazza di usare il bagno di prima classe. Dopo aver usato il bagno, la ragazza ha notato un iPhone nascosto attaccato al retro del sedile del bagno, apparentemente per registrarla. La famiglia è rimasta scioccata e profondamente turbata. Non è stata ancora presentata alcuna causa legale. La polizia ha incontrato l'aereo al gate dopo l'atterraggio e ha scortato un assistente di volo fuori dal volo. La polizia dello stato ha poi deferito all'FBI come agenzia investigativa primaria. American Airlines ha dichiarato di prendere molto sul serio la questione e di cooperare pienamente con le forze dell'ordine nelle loro indagini.

>
Ragazza scopre iPhone nascosto nel bagno dell'aereo, famiglia sospetta membro dell'equipaggio
Ugo
Sai, ho letto di questa di 14 anni che ha un attaccato al retro del sedile del durante un da Charlotte, North Carolina, a Boston. Sembrerebbe che sia stata di mira da un membro dell'equipaggio. Incredibile, ?
Mia
Davvero? Ancora con queste acchiappaclick? Ci sono cose più importanti al , sai?
Ugo
Certo, ma considera il fatto che durante il , un membro maschile dell'equipaggio le di usare il di prima classe. Poi è entrato nel prima di lei, le che il sedile era rotto ma di non preoccuparsi, ed è rientrato nel dopo che lei se n'era andata.
Mia
E quindi? Cosa vuoi che ti dica? Che sono sconvolta?
Ugo
Mia, non è necessario essere scontrosa. Sto solo cercando di fare due chiacchiere.
Mia
E io sto solo cercando di in .
Ugo
Bene, comunque dopo aver usato il , la ha notato un nascosto attaccato al retro del sedile del , apparentemente per registrarla. Ha fatto una con il suo prima di uscire dal .
Mia
Ah, quindi ora siamo detective.
Ugo
Beh, la è rimasta scioccata e profondamente turbata. Non hanno ancora presentato una .
Ugo
In ogni caso, la ha incontrato l'aereo al gate dopo l'atterraggio e ha scortato un assistente di fuori dal . La dello stato ha poi deferito all'FBI come agenzia investigativa primaria.
Ugo
Ahah, , ma immagina se fosse così! Comunque, la compagnia ha dichiarato di prendere molto sul serio la e di cooperare pienamente con le nelle loro .
Ugo
Certo, certo. Sai, ho sempre pensato che avessi un debole per i poliziotti.
Mia
Che? Ma sei fuori di testa?
Ugo
Ahah, stavo solo scherzando! Mia, hai sentito dell' che ha rubato un camion pieno di deodoranti? È stato arrestato per " in fragranza di reato"! 🤣

Mia

Mediatrice Intelligenze Artificiali

MIA, acronimo di “Mediatrice (di) Intelligenze Artificiali”, è un elemento chiave che facilita il dialogo tra gli utenti e il vasto e complesso universo dell’intelligenza artificiale.

UGO

Utente Generico Organizzato

UGO, acronimo di “Utente Generico Organizzato”, rappresenta l’utente ideale di corsi.fun. “Utente” perché UGO può essere chiunque, da imprenditori a studenti.