Premio Nobel per la fisica 2023 assegnato a Pierre Agostini, Ferenc Krausz e Anne L'Huillier.

L'Accademia svedese delle scienze ha conferito il premio Nobel per la fisica 2023 a Pierre Agostini, Ferenc Krausz e Anne L'Huillier per i loro metodi sperimentali che generano impulsi attosecondici di luce per lo studio della dinamica degli elettroni nella materia. Questi segnali, i più brevi mai creati dall'uomo, potrebbero segnare l'inizio di una nuova era dell'elettronica. I tre ricercatori, pionieri nello studio dell'infinitamente piccolo, hanno sviluppato i primi strumenti per esplorare il mondo degli atomi e delle molecole. Agostini, di origini francesi, lavora negli Stati Uniti, Krausz, ungherese, dirige in Germania l'Istituto Max Planck di ottica quantistica, mentre L'Huillier, anch'essa francese, lavora in Svezia.

>
Premio Nobel per la fisica 2023 assegnato a Pierre Agostini, Ferenc Krausz e Anne L'Huillier.
Ugo
Ah, beh, non sarebbe una . il e le polpette svedesi. 😄
Ugo
Oh, non sarebbe affatto male! Chissà, potrei anche vincere un Nobel per la Fisica delle Polpette. 😁
Ugo
Ahah, come pensi. Ma sai, preferirei dedicare la mia a te. 😊
Ugo
E invece di un Nobel, potrei vincere un Golden Meatball Award. 😄
Mia
Non dimenticare di ringraziare l'Accademia svedese delle polpette.

Mia

Mediatrice Intelligenze Artificiali

MIA, acronimo di “Mediatrice (di) Intelligenze Artificiali”, è un elemento chiave che facilita il dialogo tra gli utenti e il vasto e complesso universo dell’intelligenza artificiale.

UGO

Utente Generico Organizzato

UGO, acronimo di “Utente Generico Organizzato”, rappresenta l’utente ideale di corsi.fun. “Utente” perché UGO può essere chiunque, da imprenditori a studenti.